sabato 21 marzo 2015

PROBIOTIC MAX: A BASE DI PROBIOTICI E PREBIOTICI PER PROMUOVERE LA CORRETTA FUNZIONALITA' INTESTINALE


probiotic max, per la funzionalità intestinale

Probiotic Max è un integratore alimentare a base di probiotici e prebiotici.

Con il termine probiotici si fa riferimento ad una serie di microrganismi di natura batterica che fanno parte della fisiologica flora intestinale. 
Questi batteri forniscono un importante ausilio per varie funzioni, come:
  • il processo digestivo
  • l’eliminazione delle tossine alimentari
  • l’inibizione della colonizzazione batterica da parte di patogeni
L’influenza positiva sulla digestione è data dalla produzione di una serie di enzimi in grado di favorire la scissione degli alimenti nei loro componenti di base, i quali rappresentano la forma più facilmente assorbibile a livello intestinale. 
Ciò spiega l’utilizzo dei probiotici nei fenomeni di disfunzioni intestinali, quali la diarrea, dove è necessario ripristinare la corretta funzionalità dell’intestino.
L’azione protettiva rispetto alle tossine alimentari si riscontra in funzione del potere detossificante di cui sono dotati numerosi enzimi prodotti dai probiotici. 
La neutralizzazione di queste tossine genera un derivato non tossico che o non viene assorbito o, se assorbito, risulta privo della iniziale tossicità.  
La colonizzazione del tratto intestinale da parte dei probiotici crea un presidio protettivo rispetto all’eventuale presenza di batteri dannosi. 
Infatti tali batteri patogeni hanno elevata facilità nell’attecchire alle pareti intestinali nel momento in cui la flora batterica fisiologicamente residente viene danneggiata. 
Ciò può avvenire, per esempio, in seguito ad una massiccia cura antibiotica, la quale porta ad una diminuzione della popolazione batterica intestinale, con il risultato di favorire la formazione di colonie di batteri nocivi. Pertanto i probiotici hanno la capacità di inibire la proliferazione intestinale di batteri dannosi.

probiotici nell'intestino

Con il termine prebiotici si intende fare riferimento a sostanze di natura organica non digeribili da parte dell’uomo, ma utili per la crescita e lo sviluppo di numerosi batteri che fanno parte della normale flora intestinale. 
Tra i prebiotici più studiati vi sono i frutto-oligosaccaridi (FOS), i galatto-oligo-saccaridi (TOS), i gluco-oligo-saccaridi (GOS) ed i soia-oligo-saccaridi (SOS)
L’uomo non è in grado di digerire queste sostanze poiché non possiede geneticamente gli enzimi in grado di assolvere a tale funzione, diversamente dai batteri. 
Infatti questi ultimi non solo degradano i prebiotici, ma ne sfruttano i prodotti risultanti per migliorare le loro capacità funzionali e vitali. 
I batteri particolarmente in grado di sfruttare le proprietà benefiche dei prebiotici sono associati al mantenimento della salute intestinale, e quindi la stimolazione della loro funzionalità ha un effetto notevolmente positivo. 

prebiotici dall'alimentazione

Quindi risulta evidente l’effetto sinergico sul corretto funzionamento intestinale derivante dall’utilizzo in associazione di probiotici e prebiotici.

Probiotic Max è un prodotto per il trattamento delle disfunzioni intestinali. 
Come probiotico contiene il Lactobacillus acidophilus. Questo batterio è tra i più importanti della flora intestinale per proprietà e capacità di mantenimento dell’omeostasi. 
È in grado di esplicare le seguenti funzioni:
  • produzione di enzimi, come proteasi e lipasi, per digerire rispettivamente proteine e grassi
  • sintesi di vitamine del gruppo B, fondamentali per il funzionamento di specifici enzimi digestivi
  • produzione di acidofilina, sostanza con caratteristiche di antibiotico naturale
  • inibizione della crescita di numerose specie di organismi producenti tossine
  • diminuzione dell’intolleranza al lattosio, causata dalla carenza dell’enzima lattasi; infatti produce significative quantità di questo enzima ed aiuta a digerire in modo più completo il lattosio, riducendo le evenienze di alito cattivo, gonfiori, meteorismo, crampi e disturbi gastrici
  • riduzione  degli episodi di diarrea, infezioni urinarie e vaginali; in quest’ultimo caso inibisce la colonizzazione dell'epitelio vaginale da parte di patogeni, come Candida albicans, responsabili delle vaginiti
  • miglioramento del metabolismo del calcio, con effetto sia preventivo che curativo sull’osteoporosi
  • riduzione dei livelli di colesterolo
  • diminuzione di casi di dermatiti ed altri problemi della pelle
Inoltre è in fase di studio l’efficacia del Lactobacillus acidophilus nella terapia antitumorale.

lactobacillus acidophilus ad alta risoluzione

Il prodotto contiene anche FOS, prebiotico come sopra descritto. 
I FOS sono fibre solubili che, una volta assunte con la dieta, arrivano quasi inalterate al colon, dove vengono utilizzati da numerose classi di batteri intestinali come agente di stimolo per la propria crescita. 
La scissione dei FOS porta alla formazione di molecole di zuccheri, i quali vengono assorbiti e metabolizzati dai batteri intestinali. In tal modo favoriscono la crescita e la proliferazione della flora intestinale benefica, a scapito della eventuale colonizzazione da parte di microganismi nocivi. 
Inoltre i FOS sono dotati di interessanti capacità di contrastare l’ipercolesterolemia e favorire l’assorbimento di minerali come il calcio ed il magnesio.

FOS, prebiorico

Quindi, in funzione delle proprietà dei suoi componenti, il prodotto è molto utile nel trattamento di affezioni intestinali, quali diarrea, colite, colon irritabile. 
Promuove la salute intestinale e dell’organismo in generale, in quanto favorisce l’assorbimento corretto di nutrienti ed inibisce la proliferazione di patogeni, con annessa produzione di tossine. 
Ciò favorisce anche l’attività del sistema immunitario. 
È molto utile per il ripristino della flora intestinale dopo terapie antibiotiche, fasi nelle quali si ha una deplezione dei batteri fisiologicamente residenti nell’intestino.


Il prodotto non presenta effetti collaterali, anche se occasionalmente va segnalata la presenza di flatulenza. 
Ogni compressa contiene 5 miliardi di CFU (colony forming unit – unità formanti colonie) di Lactobacillus acidophilus e 10mg di FOS.
Il dosaggio è di una compressa al giorno, da assumersi dopo un pasto principale.

CONDIVIDI SUI SOCIAL NETWORK
Condividi su Google Plus Condividi su Reddit Condividi su OKNotizie Condividi su Diggita converti in PDF stampa la pagina

Nessun commento:

Posta un commento